Atlantropa

Atlantropa – un progetto mai realizzato

120px-Map_of_the_Atlantrop_Projekt Atlantropa

Atlantropa era un progetto visionario , utopico  di Herman Sörgel, architetto e filosofo tedesco   che  aveva pianificato nel 1927 un poderoso progetto per l’Europa e l’Africa attraverso diverse dighe rispettivamente in :

  • Gibilterra
  • Suez
  • Dardanelli

per soddisfare l’enorme fabbisogno energetico .    Inoltre per ovviare  all’innalzamento degli oceani di 1 metro  , Hermann Sörgel aveva previsto la costruzione di una diga sul fiume Congo per trasformarlo in un lago e collegarlo al Ciad  che si sarebbe trasformato nel Mare Ciad  di oltre 270.000 km quadrati che attraverso un secondo ” Nilo ” avrebbe irrigato il Sahara.

(dal canale di Erminio Di Marco )

Riferimenti

Wikipedia –   https://it.wikipedia.org/wiki/Atlantropa

 

Quali blog su Tumblr seguire

Quali blog su Tumblr seguire

Blog su tumblr sulla storia alternativa

images Quali blog su Tumblr seguire

Elenco un elenco di blog da seguire  e che trovate su Tumblr  :

http://alternatehistoryvehicles.tumblr.com

https://alternatehistorian.tumblr.com/ 

http://mapsontheweb.zoom-maps.com/

http://upvoteanthology.tumblr.com/

http://maphead2017.tumblr.com

https://toixstory.tumblr.com

https://soaringaven.tumblr.com

https://comrade-emperor.tumblr.com/

 

Multiverso – alla base dell’Ucronia

Multiverso – alla base dell’Ucronia

multiverso Multiverso - alla base dell'Ucronia

Alla base dell’Ucronia vi è il concetto di Multiverso  e delle dimensioni parallele .    E’ bene  specificare che esistono però  dei modelli :

  •  Il modello secondo Lee Moslin  nel quale  ogni buco nero sarebbe un potenziale  punto di ingresso verso un’altro universo  attraverso un buco di uscita  detto buco bianco

Multiverse Multiverso - alla base dell'Ucronia

  • Un universo a bolle proposto da Andrej Linde

Multiverse_-_level_II Multiverso - alla base dell'Ucronia

  • Il multiverso di livello III di Hugh Everett  III

544px-Schroedingers_cat_film.svg_ Multiverso - alla base dell'Ucronia

è sicuramente un modello interessante che ben si ricollega alla storia alternativa e alle versioni alternative della realtà .

Il se  esteso nell’infinito  tempo ( passato/ presente/ futuro)  ci pone a e ci mette di fronte alle infinite possibilità  alternative di ciò è stato,   è e sarà nella nostra storia umana .

Riferimenti

https://it.wikipedia.org/wiki/Multiverso

 

I 5 canali

I 5 canali

una storia alternativa tratta da  This Day in Alternate History

map_panama_canal_options I 5 canali

Nel 1699, la Compagnia di Scozia  inciampò attraverso la sua prima colonia in un colpo cieco di fortuna. Sembrava una spedizione esaurita, in quanto i finanzieri in Europa continuavano ad allontanarsi dalla loro scorta, lasciando la Scozia da sola a sostenere l’impresa con il 25-50% di tutte le capitali del paese investito verso il suo successo. Molti erano sospettosi per le paludi infestate da peste spagnole che avevano evitato per secoli, ma la speranza patriottica di stabilire un punto d’appoggio nel Nuovo Mondo per la Scozia.

Può darsi che sia andata fuori, se non per un marinaio che aveva iniziato la sua attività da parte: sollevando ragni di salto malesi da combattimenti su cui i suoi compagni avrebbero potuto giocare. Aveva imparato il commercio di tenere i ragni maschi nelle scatole di fiammiferi mentre nelle Indie orientali e il piccolo spazio necessario per la battaglia era molto più efficiente in mare rispetto al gioco d’azzardo su polli o cani. Con un po ‘di intrattenimento, il capitano del marinaio gli ha permesso di lasciarlo in una scatola in cui teneva nidi di femmine nei cassetti per far crescere campioni. All’arrivo in America Centrale, però, i ragni del marinaio fuggirono e divennero rapidamente una specie invasiva mentre fecero la loro preda naturale, la zanzara. Presto i nidi di seta netti di ragni erano ovunque mentre demolivano la popolazione zanzara locale.

Sorprendentemente esente da molte delle malattie tropicali mortali, l’insediamento scozzese a New Edinburgh fiorì nel corso del XVIII secolo. Le piantagioni hanno ricavato ricchezza, ripagando i loro prestatori a casa e incoraggiando nuovi progetti per gli scozzesi industriosi, tra cui un canale che collega gli Oceani Atlantici e Pacifici. Grazie all’invenzione del motore a vapore del compagno Scot James Watt, i sogni di costruzione del canale divenivano realtà nel XIX secolo con enormi moventi di terra che scavavano le montagne e raddrizzavano il Rio Membrillo nel 1874, appena cinque anni dopo il canale di Suez Collegava l’Oceano Mediterraneo e Indiano.

Sarebbe la prima di una serie di canali, mentre gli altri paesi si precipitarono per raggiungere il vantaggio stabilito dagli inglesi. I governi degli Stati Uniti e del Nicaragua si unirono nel 1884 per costruire l’estremità meridionale di quest’ultimo paese, utilizzando il grande lago Nicaragua come un punto medio naturale per ridurre al minimo la quantità di terreno da scavare. I costruttori di canali della Francia rifiutarono di riposare sui loro allori del Suez e contratti con il Messico per scavare attraverso l’Istmo di Tehuantepec. Entrambe le imprese erano massicce, ma sono state facilmente realizzate con la tecnologia di scavo del tempo.

Nel ventesimo secolo furono aggiunti altri due canali. Le navi enormi delle navie moderne dissero i canali stretti del Canale Darien. Uno sforzo tra gli alleati ha creato un nuovo canale più ampio in mezzo alla metà del Panama, usando un sistema colossale di serrature per sollevare le navi di 85 piedi verso l’alto verso un lago artificiale. Mentre la guerra fredda è cresciuta e i movimenti di sinistra hanno rovesciato diversi paesi dell’America latina, una missione sovietica ha intagliato il proprio canale che si estende a sud dal Golfo di Urbana.

Con tanta attenzione internazionale come il crocevia del viaggio mondiale, l’America Centrale rimane ancora oggi un settore chiave della ricchezza e dell’industria mondiale.

Riferimenti

articolo originale

http://thisdayinalternatehistory.blogspot.it/2017/06/

 

La caduta della Spagna 1943 – 1945

La caduta della Spagna 1943 – 1945

esp2-Copy La caduta della Spagna 1943 - 1945

La guerra di Spagna fino al 1943

 

La campagna spagnola nella WW2 è nata a seguito della decisione di Franco di unirsi alla guerra a fianco dell’Asse dopo l’incontro di successo con Hitler a Hendaye nel mese di ottobre 1940. Con la Gran Bretagna a quanto pare sul piede posteriore, e le promesse ottenuto dei ricchi guadagni per la Spagna in Africa (per non parlare della riconquista tanto atteso di Gibilterra), Franco impegnati in Spagna alla guerra. La dichiarazione di guerra contro la Gran Bretagna è venuto un paio di mesi dopo, nel marzo 1941. Anche se l’Asse aveva chiaramente subito alcune battute d’arresto, come ad esempio il fallimento di invadere la Gran Bretagna, e la mediocre prestazione italiana in Nord Africa, la situazione in generale sembrava essere nella loro favore.

 

La prima tappa per l’Asse Spagna è stata ovviamente Gibilterra, e accanto ad una piccola forza di truppe tedesche d’elite, la Rocca è stato rapidamente catturato dagli spagnoli, anche se i difensori li ha fatti pagare a caro prezzo. Il sequestro di Malta nello stesso anno ha confermato Asse dominio del Mediterraneo occidentale e centrale, anche se la diversione di risorse ha fatto sì che gli inglesi hanno goduto di un certo numero di vittorie nel deserto, spingendo gli italiani (e piccoli contingenti tedesco e spagnolo) indietro per quanto Tripoli entro la fine del 1941. l’asse poteri certamente beneficiato dell’eliminazione di Malta come base degli Alleati, come ha fatto le loro linee di rifornimento un po ‘più sicuro. D’altra parte, la posizione avanzata delle forze britanniche ha fatto sì che Blenheim e stivali di gomma dalla Libia erano ancora in grado di lanciare frequenti attacchi aerei su porti nemici e il trasporto.

 

A questo punto, però, l’attenzione di Hitler era a est, dove dopo essersi assicurato i Balcani e salvare l’invasione italiana della Grecia (a parte da Creta), che aveva lanciato l’Operazione Barbarossa contro l’Unione Sovietica. La Spagna ha inviato due divisioni di prendere parte alla campagna, la División Azul e la divisione Primo de Rivera, comandati rispettivamente dai Muñoz Grandes ed il talento ma spietato Juan Yagüe, un uomo piuttosto adatto per l’ambiente di fronte orientale. Dopo aver inizialmente per far parte del Gruppo d’armate Centro, hanno poi trascorso oltre un anno sul Fronte di Leningrado, durante il quale gli spagnoli presero una breve parte della città assediata, le uniche truppe dell’Asse per gestire questo. Ma anche se servivano, per citare Franco, ‘con grande coraggio e forza d’animo’, dalla fine del 1942 era chiaramente una battaglia persa, e sarebbero costretti a ripiegare costantemente per il resto della guerra, una volta l’assedio lungo e brutale è stato revocato . Nessuna notizia dubbio degli eventi più vicino a casa non ha aiutato il loro morale, ed era anche a causa della situazione in calo in Spagna si che entrambe le unità sono state ritirate per la casa della Difesa nel 1944.

 

L’ingresso americano in guerra dopo Pearl Harbor era ovviamente gioco- cambiare, ma ci sarebbe voluto del tempo prima che gli effetti sono stati pienamente sentire nel teatro europeo. Tuttavia gli inglesi ei loro alleati non erano inattivo in questo momento, e intensificato la loro aria e le campagne navali. La Spagna è stata particolarmente ferito da questo, grazie soprattutto come ha fatto sulle importazioni estere. Forniture britanniche erano state naturalmente tagliati fuori da marzo, ma la Gran Bretagna ha avuto un militare, nonché un vantaggio economico. Forza navale britannica ha permesso loro di catturare le isole Canarie nel successo Operazione Pellegrino – questo ha avuto un significato simbolico per Franco, come il luogo di nascita dei militari sorgere del 18 luglio 1936 che lo aveva spinto al potere. Il Portogallo è stato anche spostando più vicino agli alleati, e mentre l’intervento non è stato attualmente previsto, se ciò dovesse accadere, allora la Spagna avrebbe avuto una vera e propria crisi sulle sue mani, e sarebbe obbligata a far ricorso alla Germania per l’assistenza.

 

Nel gennaio del 1943, è arrivata la notizia le forze dell’Asse in Nord Africa aveva temuto. Le truppe anglo-americane erano sbarcati lungo il marocchino e coste algerine in Operazione Torch, rapidamente superando Vichy resistenza francese. Questo aveva scatenato molte unità francesi basate più a sud a gettare la loro sorte con gli Alleati, e in combinazione con la presa di Tripoli da Armata di Gott poche settimane prima, era chiaro che il Nord Africa sarebbe caduta se l’asse non ha pesantemente rinforzare la regione. Purtroppo per la Germania, gli impegni sul fronte orientale impedito questo, ed è stato in gran parte lasciati alle truppe esistenti per affrontare la situazione. Marocco spagnolo si è trovata in gran parte tagliato fuori dalle altre truppe dell’Asse, e anche se i soldati esperti messo su una lotta dura, infliggendo perdite superiori attesi, Allied superiorità tecnica e numerica ha vinto il giorno. Una volta che la Tunisia era stata conquistata, gli Alleati potevano finalmente passare  a terra sul suolo europeo ancora per la prima volta dal 1941.

 

La campagna spagnola 1943-1945

 

D’ora in poi il conto si concentra sulla campagna spagnola in sé; evitando copertura dettagliata delle invasioni di Italia e Francia per il bene di spazio. Entro la fine dell’estate del 1943, i preparativi erano in corso per l’assalto anfibio sul sud della Spagna, che sarebbe venuto sotto la direzione britannica – in cambio, attività italiane sarebbero in gran parte sotto il controllo americano. Atterraggi precedente (che ora inclusi quelli di Malta e l’Italia), a condizione pratica utile per questo, e così gli sbarchi spagnoli sono stati compiuti con successo a fine settembre. Il II Corpo statunitense atterrato vicino a Malaga, mentre il V Corpo britannico è venuto a terra a sud di Cadice. Il progresso è stato inizialmente lento, come la forza britannico ha lottato per farsi strada verso il porto pesantemente difeso il loro nord. Gli americani hanno preso Malaga entro dieci giorni, e dopo essersi assicurato la loro testa di ponte spostato sud-ovest per assistere il loro alleato. Tuttavia generale Montgomery, comandante delle forze alleate in Spagna, ha fatto in modo che i suoi uomini furono i primi in Gibilterra, con orgoglio sollevando l’Union Jack sulla città, ancora una volta. La cattura di Cadice subito dopo gli ha dato quasi uguale soddisfazione, come aveva migliori strutture portuali di Malaga.

 

Un fermo appoggio ormai raggiunto su Iberia, gli Alleati ora aveva il compito di premere verso l’interno e costringendo la Spagna fuori dalla guerra. Tuttavia, i tedeschi erano altrettanto determinata a mantenere la Spagna nella guerra, e rapidamente ha risposto alla richiesta di Franco rinforzi. In parte a causa di questo, e anche perché la Spagna è stata considerata di importanza minore rispetto a Italia e Francia, l’avanzata anglo-americana è stata lenta. Siviglia è caduto nel nuovo anno, ma dopo che sono diventati impantanato nelle colline di Extremadura rurale e sottosviluppato. Gli attacchi ai est hanno avuto più successo, e le forze corazzate gestite un trattino lungo la costa in primavera, che li ha portati fino a Alicante. La vecchia città di Granada, un punto chiave nelle difese del sud della Spagna, è stato tagliato fuori e catturato. Dopo questo è venuto diversi mesi di macinazione lentamente verso il basso le forze dell’Asse tra gli Alleati e Madrid, con il terreno in generale favorendo i difensori. Un po ‘di speranza era l’avanzata alleata dalla Francia, dove gli sbarchi in Normandia avevano portato ad un avanzamento rapido verso sud. Questo è stato completato da un più piccolo, ma solo leggermente opposto, lo sbarco nel sud della Francia, e quando queste truppe legate up, una proporzione ragionevole sono stati poi ordinato di rivolgere la loro attenzione verso la Spagna. Con l’aiuto di partigiani baschi anti-franchisti, San Sebastian è diventata la prima città spagnola di essere liberati da nord.

 

Novembre 1944 ha portato più successi – Bilbao, Valencia e la seconda città della Spagna di Barcellona è caduto. Così ha fatto Maiorca e Ibiza, dopo un assalto di eliminare la base navale spagnola lì, da cui irritante se non fossero stati lanciati raid dannosi. Minorca è stato lasciato a deperire, in posa meno di una minaccia. Altrettanto significativo è stato l’ingresso del Portogallo nella guerra nel mese precedente. Dopo lunghe trattative con il presidente Salazar, che aveva già fornito le Azzorre per l’uso come basi aeree alleate, è stato raggiunto un accordo. Il Portogallo si sarebbe unito agli alleati in cambio per la concessione della città di Tangeri e non investimenti finanziari non sostanziali. L’effetto più immediato è stata la caduta di Badajoz, che dopo aver resistito agli Alleati per diversi mesi, era improvvisamente a che fare con un attacco da dietro. Truppe portoghesi anche spostati in Galizia, un’area che fino ad ora era stato saldamente sotto controllo nazionalista, e conteneva anche i loro ultimi porti rimanenti. L’ultimo evento di nota nel 1944 è stata la caduta del centro storico di Salamanca, teatro di una famosa battaglia nella guerra d’indipendenza spagnola del secolo scorso. Ma nel 1945 ha aperto, sembrava che questo conflitto iberica sarebbe finita un po ‘più rapidamente.

 

Truppe alleate nel nord era stato tenuto per qualche tempo in montagna del Sistema Iberico, ma sono stati che costituiscono per questo il loro progresso entrambi i lati di questo ostacolo. Un collegamento è stato raggiunto con le truppe dal sud, sulla costa orientale nel mese di gennaio, mentre a ovest le colonne alleate hanno spinto verso linee portoghesi. Eppure l’azione più importante si stava svolgendo nel sud. Dopo mesi di combattimenti tortuosi, gli americani ha raggiunto un importante passo avanti sulla loro strada nord-ovest da Valencia, e corse per la capitale spagnola. Per aggiungere alla disperazione di Franco, i britannici catturati Toledo nel mese di febbraio, il gateway a Madrid dal sud. Molto rapidamente, Madrid è stato circondato, come lo erano le altre due tasche grandi, tagliato fuori dal grosso delle forze spagnole in Galizia e delle Asturie. La battaglia di Madrid è stato così feroce come ci si aspetterebbe, che ricorda il nazionalista tenta di cogliere la città di nuovo nel 1936. Tuttavia in questa fase, la resistenza spagnola era fuori all’aperto, aiutando nella spinta finale per rimuovere la breve durata regime fascista. Franco, al suo attivo, anche scesi in strada ed è stato ucciso nella difesa inutile della sua residenza a El Pardo. Il 19 marzo, un cessate il fuoco è stato dichiarato a Madrid, prima di una resa formale di tutte le forze spagnole restanti il giorno seguente. Maresciallo Montgomery firmato a nome degli alleati, mentre il generale Muñoz Grandes firmato a nome della Spagna. Dopo un anno e mezzo di sanguinosi combattimenti, la battaglia per la Spagna era finita.

Riferimenti 

traduzione dello scenario alternativo  di  Don Quijote

https://www.alternatehistory.com/forum/threads/motf-159-ten-seconds-to-midnight.419682/#post-15140497

Isoroku Yamamoto – una storia alternativa

photo_20170611132030hz8f_old_export-150x150 Isoroku Yamamoto - una storia alternativa

Da una voce di Wikipedia in un presente alternativo.

(Nagaoka  4 aprile 1884 –   Isole Salomone 18 aprile 1964)

Yamamoto nasce come Isoroku Takano. Il padre, Takano Sadayoshi, aveva già compiuto 56 anni e non si aspettava più un figlio: il neonato fu chiamato quindi Isoroku, che in giapponese vuol dire appunto “56”. Nel 1916 Isoroku fu adottato dalla famiglia Yamamoto e dal ministro giapponese della marina Gombei Yamamoto e ne acquisì il cognome.

L’ammiraglio Yamamoto era cattolico. La sua famiglia adottiva era invece shintoista, ma, poiché teneva molto al livello del suo ceto, iscrisse il giovane nella più nobile e prestigiosa scuola di Tokyo, quella tenuta dai padri Marianisti, la congregazione fondata dal beato Guillaume-Joseph Chaminade e dedita all’insegnamento. Il giovane, rimasto colpito dal cattolicesimo, non poteva però ricevere il sacramento del battesimo senza l’autorizzazione del padre, che era anche custode di un famoso tempio buddhista. Gli scrisse in proposito, col solo risultato di vederlo piombare a Tokyo infuriato. Isoroku dovette piegarsi alla ferrea tradizione giapponese e rimandare a tempi migliori la sua conversione definitiva. Solo dopo la fine degli studi, e dopo aver affrontato ancora una volta il padre, la notte di Natale del 1893 Isoroku divenne Stefano e fu il primo giapponese battezzato dai Marianisti. Interessante fu l’argomentazione con cui convinse il padre: soltanto nel cattolicesimo egli avrebbe avuto la certezza che suo figlio avrebbe onorato il suo nome.

Nel 1904, uscito da pochi mesi dall’Accademia navale di Etajima, prese parte alla guerra russo-giapponese (1904-1905) e partecipò alla battaglia di Tsushima, in cui fu ferito. In seguito, nel 1925, fu addetto navale presso l’ambasciata nipponica negli Stati Uniti d’America. Fu delegato alle conferenze navali di Londra sugli armamenti navali, dal 1929 al 1934.

Nel 1936 fu vice ministro della marina. Nel novembre 1940 venne promosso al grado di ammiraglio e nominato comandante in capo della flotta militare giapponese dal Ministro della Marina giapponese, ammiraglio Koshiro Oikawa.[1] Nello svolgere questo incarico, s’impegnò intensamente al potenziamento della flotta nipponica, la quale, nel dicembre del 1941, era già superiore a quella degli Stati Uniti nel Pacifico, specialmente per quanto riguardava il numero delle portaerei: dieci giapponesi contro tre americane.[2]

Benché non fosse favorevole all’entrata in guerra del Giappone al fianco delle potenze dell’Asse, il 7 dicembre del 1941, Yamamoto ideò l’imponente attacco aereo giapponese contro la base militare statunitense di Pearl Harbor, nelle Hawaii.

L’aver portato a termine con successo questa operazione, permise a Yamamoto di divenire il comandante generale delle operazioni navali giapponesi nell’Oceano Pacifico, contro la marina militare statunitense. La Marina imperiale giapponese, al comando dell’ammiraglio Yamamoto, seppe infliggere inizialmente numerose sconfitte alle squadre navali americane. Ben presto la situazione mutò, a partire dalla battaglia delle Midway, che si concluse con una cocente sconfitta per la marina giapponese ad opera di quella degli Stati Uniti presso le isole Midway, nel 1942. Infatti, quello che doveva essere il colpo di grazia che i giapponesi intendevano sferrare alla marina militare statunitense, ormai logorata dalle numerose perdite, si trasformò nella più grande vittoria navale che gli Stati Uniti avessero mai ottenuto durante la seconda guerra mondiale.

Durante i combattimenti presso le isole Salomone, gli americani, che grazie alla decrittazione delle comunicazioni radio giapponesi erano venuti a conoscenza dell’arrivo dell’ammiraglio Yamamoto sull’isola di Bougainville, riuscirono ad intercettare l’aereo che lo trasportava e ad abbatterlo. Tuttavia entrambe  i Mitsubishi G4M riescono ad ammarare .   L’ammiraglio Yamamoto viene fatto prigioniero dagli americani e rilasciato a guerra finita.   L’ormai ottantenne Yamamoto muore improvvisamente il 18 aprile 1964 sulle Isole Salomone a seguito di un incidente aereo .

Riferimenti

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Isoroku_Yamamoto

Terre alternative

Terre Alternative

uno , cento mille sistemi solari

Earth-2806-150x150 Terre alternative
Terra nell’universo Marvel
JARMAP-150x150 Terre alternative
Jaredia
SHIVMAP-150x150 Terre alternative
Shiveria
SEAPMAP-150x150 Terre alternative
Seapole
TURMAP-150x150 Terre alternative
Turnovia

PLANETS-150x150 Terre alternative

Come è possibile vedere nel sito http://www.worlddreambank.org/P/PLANETS.HTM

Se immaginiamo una serie infinita di universi è possibile  immaginarsi non solo delle variazioni nella storia dell’umanità , ma anche una storia alternativa del nostro sistema solare  e con le sue infinite variabili .

Nelle immagini abbiamo esempi di 4 esempi di varianti alternative della Terra :

  • Jaredia   :  con l’Africa al Polo Nord del pianeta
  • Shiveria  :  con l’Asia al Polo Nord del pianeta
  • Seapole  :  con i due poli situati in mare aperto.
  • Turnovia  :  con i continenti rivolti al contrario rispetto al Pianeta Terra.

 

 

letture consigliate – La Storia Fatta con i se

letture consigliate – La Storia Fatta con i se

81ad1pTRU0L-150x150 letture consigliate  - La Storia Fatta con i se
contiene link affiliato

” La Storia fatta con i se ” è un interessante libro di storia controfattuale o storia virtuale o , spiegato in parole semplici ,   il cosa sarebbe successo se esaminando le varianti decisionali ed ambientali del periodo preso in considerazione .   Le storie che troverete nel libro sono :

  • Alternative Contagiose – L’epidemia che salvò Gerusalemme nel 701 a.C.
  • Nessuna possibilità per i Greci –  I persiani vincono a Salamina nel 480 a.C
  • La conquista Negata –  La morte prematura di Alessandro Magno
  • Furore Teutonico :  La selva di Teutoburgo , 9 D.C.
  • Un pò di luce sui secoli bui – Le conseguenze di due disfatte
  • La morte che salvò l’Europa  – 1242 , i mongoli che fanno dietrofont
  • Se non fosse stata un’estate cosi piovosa  –  Gli anni critici dal 1520 al 1530
  • Il sacrificio di Hernan Cortes – Tenochtitlan,  30 giugno 1521
  • Respinte le navi inglesi –  L’Armada spagnola trionfa , 8 agosto 1588
  • Improbabile vittoria – Tredici modi con cui gli americani avrebbero potuto uscire perdenti dalla Rivoluzione
  • L’importanza della nebbia –  La Dunkerque della Rivoluzione American , 29 agosto 1776
  • Signore del mondo – Le occasioni perdute di  Napoleone
  • Se l’ ” Ordine Perduto ” non fosse stato perduto – Robert E. Lee umilia l’Unione , 1862
  • Una  Canne dei Confederati ed altri scenari –  Come avrebbe potuto concludersi diversamente la Guerra Civile
  • Gli ” E se … ” del 1914  –  La guerra mondiale che non avrebbe mai dovuto scoppiare
  • Come Hitler avrebbe potuto vincere la guerra –  La puntata verso il  Medio Oriente , 1941
  • La sconfitta americana a Midway –  I giapponesi preparano una trappola , 4 giugno 1942
  • L’insuccesso del” Giorno più lungo ” – Alternative atomiche in Europa
  • Funerale a Berlino – Costante motivo di tensione
  • Una Cina senza lacrime – Se Chiang Kai-shek non avesse giocato d’azzardo , nel 1946

 

Storia Alternativa nel mercato francese

Storia Alternativa nel mercato francese

Flag_of_France.svg_-300x200 Storia Alternativa nel mercato francese

 

Su Amazon.fr troviamo 16 risultati riguardanti ” Uchronie ”  o Ucronia :

Amazon.fr-uchronie-1-6-2017-13-45-39-150x150 Storia Alternativa nel mercato francese

Come siti di riferimento abbiamo  :

tome1_poche-150x150 Storia Alternativa nel mercato francese

http://www.1940lafrancecontinue.org/   –  un ipotetico scenario dove la Francia continua la sua lotta contro l’Asse  . Ogni capitolo è   scaricabile in pdf   ( il pdf.php che scaricherete andrà rinominato in pdf ).

Forumactif.com-Forum-des-Uchronies-Francophones-1-6-2017-13-57-19 Storia Alternativa nel mercato francese

http://forumuchronies.frenchboard.com/  –  forum sull’ucronia in lingua francese

 

50 nuovi spunti per 50 scenari alternativi

50 nuovi spunti per 50 scenari alternativi

24444-quaranta_jpg_620x250_crop_upscale_q85-300x140 50 nuovi spunti per 50 scenari alternativi

Se avete apprezzato il precedente articolo sui 50 spunti per 50 scenari alternativi ,  preparatevi ad una raccolta di 50 nuovi spunti per 50 scenari alternativi . Naturalmente tra il tradurre un articolo  con 50 spunti già pronti ed  redarne 50  ce ne corre :

1)  Cosa succederebbe se si estinguesse la linea dinastica degli imperatori del Giappone ?
2)  Cosa sarebbe successo se il 12 aprile del 1928  il Re Emanuele III fosse rimasto ucciso nell’attentato ?
3) Cosa sarebbe successo se il continente Zealandia non si fosse mai inabissato ?
4) E se  l’Italia nel 1861 si fosse unita come ” Condefederazione Italica ”   con il beneplacito di Inghilterra ed Austria   ?
5) Cosa sarebbe successo se nel 1932 fosse stata firmata la pace tra la Cina ed il Giappone  con il riconoscimento del Manciukuò grazie all’intervento degli Stati Uniti , Italia , Inghilterra e Francia ?
6) Cosa sarebbe successo se il Giappone  avesse perso la battaglia di Tsushima ?
7) Cosa sarebbe successo se Isoroku Yamamoto fosse sopravissuto all’abbattimento del suo aereo ?
8) Cosa sarebbe successo se il Giappone fosse rimasto neutrale durante la prima guerra mondiale ?
9) Cosa sarebbe successo se l’Italia fosse entrata in guerra nel 1942 a fianco degli Alleati ?
10)  Cosa sarebbe successo se non fossero mai esistite la Corea del Nord e la Corea del Sud ?
11) Cosa sarebbe successo se  la Corsica nel 1768/1769 fosse rimasta indipendente anzichè annessa alla Francia ?
12) Cosa sarebbe successo se  la rivoluzione belga  del 1830  fosse fallita ?
13)Cosa sarebbe successo se Venere fosse stato al posto della Luna e la Luna al posto di Venere ?
14) Cosa succederebbe se si scoprisse che su Marte c’è stata una civilta avanzata ?
15)  Cosa sarebbe successo se , nonostante , l’assassinio di Francesco Ferdinando d’Asburgo-Este ,   ci fosse stata collaborazione tra Serbia e Austria per smantellare la “rete terroristica”  Crna Luka ?
16)  Cosa succederebbe se in futuro  si scoprisse una tecnologia per miniaturizzare gli accelleratori di particelle ?
17)  Cosa sarebbe successo se nel 1849  la prima guerra di indipendenza avesse fatto nascere l’Italia ?
18) Cosa sarebbe successo se nel II secolo dopo Cristo i Romani avessero scoperto e fondato delle città nell’America del Nord?
19) Cosa sarebbe successo se i Fenici tra l’887 ed l’856 a.c avessero scoperto e fondato delle città lungo  le coste del Brasile ?
20)  Cosa sarebbe successo se l’Impero Tedesco fosse nato nel 1848 ?
21)  Cosa sarebbe successo se lo stato di Israele fosse nato nel 1919 ?
22) Cosa sarebbe successo se  , a seguito della Guerra d’indipendenza americana ,  Gli Stati Uniti D’America  fossero divenuti il primo stato del Commonwealth Inglese  ?
23) Cosa sarebbe successo se nel 2000  Al Gore fosse stato eletto presidente ?
24) Cosa sarebbe successo se l’Impero AustroUngarico fosse sopravvissuto alla prima guerra mondiale ?
25) Cosa sarebbe successo se 65 milioni di anni fà un’asteroide avesse mancato la Terra : quanti altri milioni di anni sarebbero vissuti i dinosauri ?
26)  Cosa sarebbe successo se nel  marzo del 1918 fosse prevalsa la volontà di continuare la guerra contro gli Stati Centrali da parte della Russia ?
27)  Cosa sarebbe successo se nel 1898 la Spagna avesse sconfitto Gli Stati Uniti ?
28) Cosa accadrebbe se erutasse il Cumbre Vieja  nell’isola di La Palma nelle isole Canarie ?
29)  Cosa sarebbe successo se il Rif fosse rimasto indipendente fino ai nostri giorni ?
30) Cosa sarebbe successo se l’Olanda fosse intervenuta a fianco degli Imperi Centrali nella prima guerra mondiale ?
31) Cosa sarebbe successo se la Repubblica Hispaniola fosse sopravvissuta sino ai nostri giorni ?
32)  Cosa sarebbe successo se Benito Mussolini fosse riuscito a rifugiarsi in Svizzera nel 1945 ?
33) Cosa sarebbe successo se Benito Mussolini fosse stato ucciso per mano di Tito Zaniboni ?
34) Cosa succederebbe se in futuro l’uomo trovasse una tecnologia per rendere stabile l’interazione tra materia ed antimateria ?
35)  Cosa succederebbe se scoppiasse  una epidemia di peste bubbonica a livello globale ?
36)  Cosa sarebbe successo se la dittatura di Miguel Primo de Rivera in Spagna  fosse durata sino al 1951 ?
37)  Cosa sarebbe successo se la rivoluzione portoghese del 5 ottobre 1910 fosse fallita ?
38)  Cosa sarebbe successo se il 15 marzo del 44a.c ( idi di marzo)  fosse fallito l’attentato a Giulio Cesare ?
39) Cosa sarebbero successo se gli  Imperi Centrali avessero vinto la prima guerra mondiale ?
40) Cosa sarebbe successo se  il D-day fosse fallito ?
41) Cosa sarebbe successo se l’Israele si fosse allineata alla sfera di influenza dell’Urss ?
42) Cosa sarebbe successo se fosse stato attuato il terzo attacco a Pearl Harbour il 7 dicembre 1941 ?
43)  E se il Sacro Romano Impero si fosse evoluto in una Unione Europea ante-litteram ?
44) E se Hitler si fosse trovato nella prima guerra mondiale a combattere sul fronte orientale ?
45) Cosa sarebbe successo se nel 1867 la Russia non avesse venduto l’Alaska ?
46)  E se vi fossero più stati simili ad Israele ?
47)  Cosa sarebbe successo se Francia ,  Italia e Germania nel 1940 si fossero spartiti la Svizzera ?
48)  Cosa sarebbe successo se il Giappone non avesse attaccato Pearl Harbour?
49) Cosa sarebbe successo se la Francia fosse riuscita a respingere l’invasione tedesca nel 1940 ?
50) Cosa sarebbe successo se durante l’Operazione Barbarossa  la Germania avesse puntato direttamente verso Mosca ?